Bocca secca: cosa è e come prevenirla

Bocca secca: cosa è e come prevenirla

La Xerostomia, o secchezza delle fauci, è un disturbo comune. Se stai soffrendo di secchezza delle fauci, potresti chiederti che cosa l’ha causata e come puoi trattarla e/o prevenirla.

Che cos’è la bocca secca?

La saliva aiuta la bocca a rimanere umida. La secchezza della bocca si verifica quando le ghiandole salivari non producono saliva sufficiente per mantenere la bocca umida. La secchezza delle fauci, detta xerostomia, può essere un effetto collaterale di determinate condizioni mediche, l’uso di farmaci o altri fattori.

Questi sono i sintomi più comuni della secchezza delle fauci:

  • Sensazione di secchezza in bocca e in gola;
  • Sete persistente;
  • Labbra e angoli della bocca screpolati;
  • Piaghe intorno e dentro la bocca;
  • Gola infiammata.

I pericoli della bocca secca

La saliva neutralizza gli acidi presenti in bocca derivanti dai cibi che mangiamo e dalle bevande che beviamo. Inoltre facilita la masticazione e la deglutizione e aiuta la digestione. Quando la bocca è secca, gli acidi in bocca sono più concentrati e hanno maggiori probabilità di causare carie e malattie gengivali. 

La saliva aiuta anche i denti ad assorbire i minerali fondamentali per la salute dei tuoi denti come il calcio e il fluoro.

Una scarsa salivazione non consente una corretta lubrificazione della bocca e questo potrebbe portare la lingua e le gengive a gonfiarsi e infiammarsi.

Questa condizione crea un ambiente in cui i germi si riproducono e causano l’alitosi.

Bocca secca nei bambini

La secchezza delle fauci è più comune negli adulti rispetto ai bambini ma anche i più giovani possono soffrirne. Queste sono alcune delle cause più comuni di secchezza delle fauci nei bambini:

  • Eccessiva perdita di liquidi, specialmente durante attacchi di diarrea e mal di stomaco o durante l’estate;
  • Respirazione con la bocca;
  • Farmaci prescritti per disturbi dell’umore e tumori infantili;
  • Alcune condizioni mediche, tra cui diabete e sindrome di Sjogren.

Bocca secca negli adulti

Gli adulti hanno maggiori probabilità di sviluppare secchezza delle fauci rispetto ai bambini. Oltre alle cause descritte per i bambini, gli adulti possono soffrire di secchezza delle fauci anche a causa dei seguenti fattori:

  • Farmaci per la pressione alta, allergie, raffreddori, influenza e morbo di Parkinson;
  • Alcune condizioni mediche, tra cui il morbo di Parkinson e il morbo di Alzheimer.

Trattamento per la secchezza delle fauci

Indipendentemente dalla tua età, alcune semplici abitudini possono aiutare a migliorare il flusso della saliva in bocca:

  • Masticare caramelle o chewingum: sia le caramelle che i chewingum favoriscono la produzione della saliva. Scegli caramelle e chewingum senza zucchero dai sapori naturali come la menta, per non compromettere la salute dei tuoi denti;
  • Bere molta acqua: tra i suoi numerosi benefici, l’acqua favorisce la produzione di saliva. Tenere una bottiglia d’acqua a portata di mano può essere utile a ricordarci di bere, di tanto in tanto. L’acqua fa benissimo ed è la bevanda più salutare, idratante e dissetante che esista;
  • Evitare l’alcool e le bevande contenenti caffeina;
  • Fare spuntini con frutta e verdura: Questi alimenti non sono solo salutari ma sono anche pieni di acqua, il che può rendere la bocca meno secca;
  • Evita i cibi salati: i cibi salati, tra cui patatine e salumi, possono seccare la bocca;
  • Respirare con il naso: Se il naso è troppo congestionato, per respirare facilmente, prova a pulirlo con uno spray nasale di soluzione salina;
  • Parla con il tuo medico dei farmaci che stai prendendo: la secchezza delle fauci può essere un effetto collaterale comune a molti farmaci. 

Se non trattata, la secchezza delle fauci può avere serie implicazioni per la salute dei tuoi denti. Se sei preoccupato per la secchezza delle fauci e il suo impatto su denti e gengive, contattaci e troveremo una soluzione per aiutarti a risolvere questo problema.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *