Scanner Intra Orale: cosa è e a che cosa serve?

Scanner Intra Orale: cosa è e a che cosa serve?

Questo rivoluzionario apparecchio dentale ha cambiato il panorama per i dentisti e gli ortodontisti, consentendo loro di lavorare in modo più efficace ed efficiente sfruttando la scansione digitale avanzata.

Cosa sono gli scanner intraorali ?

Gli scanner intraorali  scansionano le bocche dei pazienti, catturando le immagini per creare immagini dentali tridimensionali in pochi minuti. Gli scanner intraorali sono semplici da utilizzare e possono essere gestiti da una sola persona. La loro natura user-friendly aiuta i professionisti dentali ad ottenere i migliori risultati. Le scansioni che producono sono anche più dettagliate delle tradizionali immagini bidimensionali che sostituiscono.

Le scansioni digitali intraorali aiutano i professionisti del settore dentale a creare modelli dentali fisici accurati per il lavoro di restauro, incluse corone, faccette e impianti. Aiutano anche gli ortodontisti a diagnosticare i problemi ortodontici e a sviluppare i migliori piani di trattamento.

Cosa fanno gli scanner intraorali?

Gli scanner intraorali sono dotati di una bacchetta che il dentista muove intorno alla bocca del paziente. Nelle ultime versioni, la bacchetta cattura migliaia di fotogrammi al secondo che vengono messi insieme per creare una visualizzazione tridimensionale della bocca del paziente. Le bacchette degli scanner intraorali  sono più piccole dei primi scanner intraorali, consentendo di scansionare i molari nella parte posteriore della bocca che erano tradizionalmente difficili da raggiungere.  Le piccole bacchette hanno anche meno probabilità di far vomitare i pazienti rispetto alle vecchie forme di tecnologia di scansione.

Gli scanner intraorali dispongono anche di schermi che visualizzano le immagini dentali digitali mentre vengono catturate in tempo reale. Le schermate mostrano se la scansione è buona o meno, prima di essere salvata e inviata al laboratorio. Questa funzionalità può essere un risparmio di tempo reale per i professionisti dentali che, in passato, potevano ricevere informazioni dal laboratorio due o tre settimane dopo che le loro scansioni erano inadeguate. Fornendo un riscontro immediato, gli scanner intraorali possono far risparmiare tempo e frustrazione ai professionisti del settore dentale e ai pazienti.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *