Che cosa è la Chirurgia Orale?

La Chirurgia Orale è una disciplina medica che si occupa di problematiche odontoiatriche per le quali è necessario un approccio chirurgico. 

Tra gli interventi propri di questa disciplina quelli più noti sono, senza dubbio,  le Estrazioni di Denti causate da:

  • Accavallamento Dentale
  • Denti del giudizio mal posizionati
  • Granulomi
  • Malattie Parodontali

L’impegno di Dental Smile è quello di utilizzare tecnologie innovative sia in termini di intervento sia in termini di anestesia, per ridurre a zero il dolore durante l’intervento.

Quando si ricorre alla Chirurgia Orale?

I Denti sono molto esposti all’attacco dei batteri. Proprio questi batteri sono la principale causa dei problemi dentali in quanto aggrediscono lo smalto, raggiungono la dentina e arrivano alla polpa dentale creando le più comuni infezioni.

Sarebbe opportuno ricorrere alla Chirurgia Orale  quando ti trovi in presenza di uno (o più) sintomi, tra quelli di seguito elencati:

  • Accavallamento Dentale
  • Denti del Giudizio mal posizionati
  • Granulomi
  • Malattie Parodontali

Contattaci per un Check-Up Gratuito...

... e presto potrai avere il Sorriso che hai sempre desiderato!

FAQ

Mediante una buona igiene orale ed una corretta alimentazione si può notevolmente abbassare il rischio di carie. Inoltre mediante la fluoro-profilassi eseguita sin dai primi giorni di vita con l’assunzione di fluoro in gocce e seguita poi dopo l’infanzia con l’applicazione topica di dentifrici e coluttori fluorati, si riduce ulteriormente e di molto tale rischio. La sigillatura dei molari e dei premolari appena erotti unitamente ai frequenti controlli odontoiatrici insieme alle necessarie sedute di motivazione e di igiene professionale, mantengono ulteriormente sotto controllo la situazione.

Sì, un dente devitalizzato è più fragile pertanto, per evitare fratture, è consigliato ricoprirlo con una corona 

L’intervento viene effettuato in anestesia locale quindi è totalmente indolore. L’effetto dell’anestetico dura per alcune ore, al termine delle quali solitamente non sono presenti particolari dolori. Può essere presente una sensazione di gonfiore e tensione nella zona sottoposta ad intervento, controllabile mediante l’assunzione di farmaci analgesici-antinfiammatori e l’utilizzo di impacchi di ghiaccio.

E’ bene seguire, per i primi giorni dopo l’intervento, alcuni suggerimenti circa l’alimentazione, le abitudini (assunzione di alcolici,fumo),l’attività fisica e l’igiene orale.

Occorreranno circa due settimane prima che si verifichi la guarigione delle mucose e circa 3-6 mesi per la guarigione del tessuto osseo. Se l’intervento chirurgico a cui ci si è sottoposti ha richiesto l’applicazione di punti di sutura, essi verranno rimossi dopo 8-10 giorni dall’intervento.